Report Gruppo colture

Report incontro GdL Colture ed Opere annesse – lunedì 12 febbraio 2018
Presenti: Cristina, Roberta, Pier e Luciana
Dopo l’ultima lezione di Marco Zonca (sabato 3.2.18) ci riuniamo per fare il nostro programma di lavoro
sul campo dei Fontanini. Purtroppo scontiamo il ritardo relativo allo slittamento dell’ultima lezione per
malattia del docente ed anche le successive nostro relativo alla difficolta di trovare una data che andasse
bene per tutti.
Come potete vedere dagli allegati appunti della lezione, ovviamente Zonca ci propone una
programmazione come se sul nostro campo nulla fosse stato fatto ad oggi e che considera come già
acquisiti degli strumenti tecnici che noi ancora non abbiamo, ma che proponiamo di acquisire con un
preventivo di spesa che presenteremo in assemblea per l’approvazione e che qui trascriviamo.
Ci siamo chiesti quali sono le priorità che l’assemblea ci ha posto per avviare a soluzione anche i problemi
economici e la sostenibilità della nostra Comunità: riempire 70 cassette di verdure da aprile 2018, tutte le
settimane.
Altre domande che ci siamo fatti: possiamo fare noi le pacciamature con i teli biodegradabili? La nostra
risposta è stata no se non ci prestano le macchine subito quelli della Coop. Di San Zenone. Chiediamo a
Zonca (Luciana) quali disponibilità ci sono da parte loro.
Sia Cristina che Roberta hanno sperimentato la posa manuale di questi teli e non lo ritengono possibile
perchè molto delicati. Si rompono per un nulla… Mentre i teli da pacciamatura in plastica durano 10 anni
e sono posabili facilmente a mano. Qualcuno di questi lo abbiamo già usato…
Confrontiamo il che fare con la situazione esistente nei nostri tunnel ed alla fine pensiamo che sia
possibile operare in questo modo:
Tunnel di mt.50 x 8 ai Fontanini.
Abbiamo già una fila di catalogna a ridosso di un fianco.
Considerando le 4 prose proposte da Zonca da 120 cm cad, riteniamo sia possibile, senza pacciamatura e
da subito
1 prosa:
seminare su metà di prosa (60 cm), 4 file di ERBETTE ad una distanza di 20 cm ognuna per contenere al
massimo le erbe infestanti a fianco delle catalogne già presenti;
2 prosa:
dedicarla alle lattughe: 150 piantine sono già pronte del nostro semenzaio. Acquistare da subito 160
piantine da Corbari di varie qualità per garantire la biodiversità fra le specie. A regime avremo bisogno di
650 piantine e cioè 270 per ogni prosa che vogliamo trapiantare in successione…
3 prosa:
seminare 3 fine di fagiolini nani. Tutti concordiamo che la proposta di Zonca di non coltivare questo
ortaggio, sia inproponibile ai nostri soci.
4 prosa:
verrà divisa in tre per dare spazio a COSTE, cicoria SPADONA e RUCOLA. Avremo bisogno di 200
piante di coste ed abbiamo deciso di seminarne 40 noi in semenzaio e 160 le acquisteremo da Corbari per
verificare il comportamento sulla stessa fila.
Per Spadona e rucola semina diretta sulla prosa.
(Abbiamo già avviato la coltura di erbette e rucola che verranno messe in cassetta a marzo).
Tunnel piccolo mt. 3 x 20 di Lia
sono possibili due prose che dedicheremo alla coltivazione delle zucchine di almeno 3 varietà: Verde
Milano (50 piante), Sarzana o Genovese (25) e Tonda (25 piante). Solo una piccolissima parte verrà
praticato da noi in semenzaio (?… non ho preso nota bene questo passaggio)
All’esterno dei tunnel verranno coltivate le zucchine a trombetta e si prevedono di preparare 3 prose da 50

mt di piselli che verranno seminati entro febbraio e ritenteremo con le fave che lo scorso anno hanno
sefferto il gran caldo precoce…
Discutiamo circa le corrette rotazioni in considerazione di ciò che si è svolto lo scorso anno. E nell’altro
tunnel da 50 mt di Lia al posto dei finocchi verranno seminate altre zucchine.
Accogliamo la proposta di Zonca di dotarci di reti elettrosaldate per i CETRIOLI e ZUCCHINE di
ALBENGA, che mettiamo a preventivo e ci serviranno per molte, molte stagioni.
Roberta ha un’esperienza lavorativa che può essere utile alla nostra “impresa” e propone di svolgere un
CORSO aperto a tutti, di conoscenza delle ERBE SPONTANEE di cui i nostri campi sono generosi.
Concordiamo di organizzarlo per la primavera.
PREVENTIVI
Lia ci propone di acquisire alcune attrezzature della sua precedente azienda: il trattore di cui abbiamo già
parlato in assemblea, la struttura di 2 tunnel da 50 mt. ed uno di 20 mt. Questi ultimi abbisognano di
smontaggio e rimontaggio ai Fontanini, del telo di plastica e dell’impianto di apertura laterale per
l’arieggiamento estivo, ecc. Di questi costi Lia ci farà avere presto i costi da mettere in preventivo e
Cristina sentirà per il telo e per l’impianto apertura AGRIMEC che ci ha venduto il nostro 1° tunnel.
Luciana sentirà Massimo per il monta e smonta.
Filippo Porcelli del gruppo di Jacopino da Tradate, ci ha fatto sapere i costi dell’impianto di irrigazione a
pioggia da costruire sul nostro tunnel ai Fontanini, in aggiunta all’irrigazione a goccia. Tutto compreso
SE&O: 350 €
CONTI DELLA SERVA RELATIVI ALLE ATTREZZATURE:
euro
350 Impianto irrigazione a pioggia (se ne occupa Filippo)
100 200 mt. Ala gocciolante
50 Riparazione spruzzatore (per irrigazione zucche)
1500 Trattore
60 Reti elettrosaldate (compresa spedizione)
1000/1400 2 Tunnel da 50 mt cad. di Lia (solo archi)
…. 2 Teli per tunnel 50 mt. (Roberta sente Santa Brera)
300 1Tunnel 20 mt Lia (solo archi)
…. 1 Telo tunnel 20 mt (Roberta sente Santa Brera)
…. Costo montaggio tutti i teli con AGRIMEC+Impianto sollevamento laterale del teli
dei 3 tunnel (Cristina sente AGRIMEC)
…. Costi smontaggio e rimontaggio tunnel Ri-Maflow (Luciana :sentito Massimo che
concorderà sopralluogo con Lia)
…. Teli pacciamature
Per ciò che non è quantificato, ci stiamo lavorando e facciamo fare anche altri preventivi.
Per limiti di tempo, ovviamente, non siamo riusciti a programmare nei dettagli le colture estive ed
autunnali, ma avendo un po’ più di tempo lo faremo al più presto in una prossima riunione del gruppo
colture.
Incontro in campo con Marco Zonca – Sabato 17 febbraio 2018
Era presente solo Cristina. Lia influenzata e Mario ha subito un piccolo incidente d’auto.
La sua visita aveva lo scopo di rendersi conto dell’avanzamento dei nostri lavori agricoli e decidere come
organizzare la sua prima lezione pratica.
Evidentemente la nostra programmazione ha dovuto tenere conto delle tecnologie in nostro possesso (e lui
anche se dispiaciuto, comprende la situazione) e quindi il progetto presentato all’ultima lezione teorica fin
che non avremo i tunnel non sarà possibile. Stiamo lavorando per metterli e speriamo di riuscirci presto
(vedi Conti della serva…).
Si provvederà però a lasciare una prosa libera nel tunnel dei Fontanini per la posa manuale del film di

pacciamatura biodegradabile (impareremo quindi a metterlo senza l’ausilio delle macchine..) e la
piantumazione di insalate varie, spinaci e biete.
Non è fattibile farci prestare le macchine per stendere la pacciamatura, come avevamo sperato. Sono
macchine costose e spostarle è un impresa non facile… Ma la lezione che faremo ci servirà per imparare a
farlo manualmente e se oltre ai corsisti qualcuno dei nostri Soci vuol venire ad imparare, è ben accetto.
La data per il Corso pratico, successivamente stabilita, sarà il mattino di sabato 24 marzo 2018.
Intanto il giro nei nostri campi che Marco Zonca ha fatto con Cristina ha fatto rilevare che “le infestanti
presenti in copiosa biodiversità, sono sinonimo di grande fertilità della terra”.
Altre notizie dal GdL Colture:
– Stiamo lavorando per fare il montaggio di 1 tunnel da 50 mt in modo da poter fare lì la successiva
programmazione (quella estiva) delle colture e l’ultima lezione pratica di Marco Zonca. Siamo in attesa di
fare sopralluoghi e preventivi da parte di Ri-Maflow per smontaggio e rimontaggio degli archi (Lia e
Luciana). E per le coperture ed i verricelli per sollevare i teli lateralmente, attendiamo i preventivi di 1
azienda di Varese (Pier) e di Agrimec (Cristina).
– Abbiamo la possibilità di fare le analisi del nostro terreno gratuitamente, presso il laboratorio di chimica
della scuola superiore Marie Courie di Milano. Preleveremo 3 campioni di terra ed entro la fine dell’anno
scolastico potremo avere i risultati.
Vi terremo aggiornati.
Il GdL Colture

Leave a Reply

Your email address will not be published.