Pasta e cavolfiore al forno


By Misya
Questa pasta e cavolfiore al forno è davvero buona, tanto da piacere anche a persone che non amano per niente il cavolo!! Da quando ho iniziato a mangiare il cavolo (grazie a questa ricetta di mia mamma) ora lo sto sperimentando in tutte le salse, e fin’ora questa è una delle ricette più riuscite 😉 Oggi, salvo imprevisti, non voglio fare nulla, ma proprio nulla, nemmeno cucinare, voglio solo riposarmi e scaricare la tensione di questi giorni. Non avete idea di quanta tensione abbia accumulato negli ultimi giorni per questi eventi pubblici, salire su un palco, avere un microfono in mano, parlare ad una platea, non sono propriamente cose nelle mie corde 🙂 quindi ora ci vuole un po’ di pausa, vi saluto e vi auguro una dolce giornata e se vi piace il genere, provare questa pasta e cavolo al forno, magari anche come pranzo della domenica 😉

Pulite il cavolfiore, eliminate le foglie esterne, staccate le cimette dal torsolo e sciacquatele sotto l’acqua corrente.

Cuocete a vapore per 10 minuti circa.

Fate imbiondire uno aglio in una casseruola con un filo d’olio.

Aggiungete il cavolfiore già cotto a vapore, fatelo insaporire per un minuto, aggiustate di sale e spegnete la fiamma.

Frullare il cavolfiore.

Poi aggiungete la besciamella e il formaggio grattugiato.

Mescolate fino ad avere un composto omogeneo.

Poi cuocete la pasta, scolatela al dente e aggiungetela nella ciotola con il condimento

Tagliate speck e provola a dadini.

Quindi aggiungeteli alla pasta e mescolate per far amalgamare bene il tutto

Mettete la pasta nella pirofila da forno imburrata, coprite con pangrattato e il restante parmigiano, infornate in forno ventilato preriscaldato a 200°C con grill e cuocete per 20-30 minuti, o finché non sarà ben gratinata.

Lasciate intiepidire Pasta e cavolfiore al forno prima di tagliarla a fette e servire.

Leave a Reply

Your email address will not be published.