Sformato di sedano rapa e zucca

INGREDIENTI

  • 400 g Polpa di zucca
  • 300 g Sedano rapa pulito
  • 160 g Alchechengi puliti
  • 60 g Taleggio
  • 1 Uovo
  • Burro
  • Grana grattugiato
  • Prezzemolo
  • Timo
  • Salvia
  • Scalogno
  • Limone
  • Sale
  • Pepe

Tagliate il sedano rapa a fettine di 3-4 mm di spessore; portate a bollore una casseruola di acqua con sale e una rondella di limone, poi lessatevi il sedano rapa per 10’, quindi scolatelo. Tagliate la zucca a dadini di 5 mm e metteteli in una casseruola con uno scalogno sbucciato e tritato, una noce di burro, un pizzico di sale e un mestolo di acqua; cuocete per 10-12’. Intagliate nelle fettine di sedano rapa cotto 8 dischetti con un tagliapasta (ø 4 cm).

Imburrate 8 stampini cilindrici (ø 8 cm, h 4 cm) e disponete al centro di ognuno un dischetto di sedano rapa. Riempite lo spazio intorno al disco con dadini di zucca e pressateli creando una base uniforme. Sminuzzate il sedano rimasto e unitelo ai dadini di zucca rimasti, aggiungete sale, pepe, un cucchiaio di grana grattugiato, un trito di prezzemolo e poco timo e un uovo.

Mescolate bene e distribuite parte del composto ottenuto negli stampini, creando una piccola nicchia al centro. Riempitela con il taleggio tagliato a quadretti e chiudete gli stampi con il composto residuo. Infornate a 180 °C per 20-25’. Tagliate in quattro gli alchechengi; fondete in padella una noce di burro con 8 foglie di salvia; quando sarà color nocciola, spegnete e unite gli alchechengi, mescolate e insaporite con una generosa macinata di pepe. Capovolgete gli sformatini e serviteli con gli alchechengi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.