“I buoni” di Luca Rastello.


Affinché un progetto con finalità sociali e politiche sia davvero tale, non è sufficiente che se ne occupino persone di “buona volontà”, né che sia scritto e progettato secondo le regole dei migliori enti finanziatori. Spesso, forse troppo spesso, il moltiplicarsi di fondazioni, finanziamenti e forme di sostegno alle organizzazioni no profit produce, alla lunga, strane e inquietanti distorsioni, per cui il progetto degenera in “progettificio” e le migliori intenzioni in buonismo sterile, autoreferenziale e, quindi, complice del sistema che intende combattere. Meditiamo gente…

Ed. Chiarelettere
Luca Rastello

Leave a Reply

Your email address will not be published.